Assorbenti post-parto: mini-guida alla scelta

0

Entrando in farmacia probabilmente ti avranno prospettato varie opzioni per gli assorbenti post parto, classici, mutandina, rettangolari.

Probabilmente ti hanno confusa.

Il parto è un momento molto delicato. Tu e il tuo bambino andate incontro a una grande incognita sia dal punto di vista emozionale che fisico.

Durante la degenza in ospedale spesso verrai sottoposta a svariate visite e non sempre da parte degli operatori c’è la giusta delicatezza nel comprendere il tuo disagio.

Trovarti comoda, pulita e in una situazione confortevole è fondamentale.

Se ci sei già passata sai di cosa parlo.

Da qui la decisione di scrivere una mini-guida per aiutarti a fare la scelta giusta in termini di sicurezza e comodità.

Assorbenti pre-parto

Pre-parto: no non è un errore di battitura. Dai film hai sempre visto che la rottura delle membrane (acque) è come l’apertura impetuosa di un rubinetto.

In effetti a volte e così.

Delle altre invece le acque si perdono a poco a poco. Il giusto tipo di assorbente da usare in questo caso è quello a mutandina (Pants).

Offerta
Tena - Mutande Assorbenti, Medium, 9 Mutande
  • Bellezza e salute
  • Marca: Tena
  • Dimensioni: 20x20x10 cm

È un vero e proprio slip usa e getta imbottito all’interno che permette di contenere questo flusso abbondante di liquido.

La scelta di questo, piuttosto che l’assorbente classico o il rettangolare, è dovuta al fatto che l’assorbente pants che ti permette di muoverti con maggiore disinvoltura.

Considera che tra la rottura delle membrane al parto potrebbero passare fino a più di 24 ore in cui dovrai alzarti, camminare e poterti muovere con libertà per tutto l’ospedale.

Un assorbente confortevole ti permette di vivere queste ore infinite con minore disagio.

Assorbenti post-parto

Ogni parto ha una sua storia, e non è prevedibile a priori il tipo di degenza e convalescenza che avrai.

Qualunque sua il tipo di parto , un’emorragia sarà fisiologica. Infatti in seguito al distaccamento della placenta, dopo la nascita, la perdita di sangue è del tutto normale.

Queste emorragie sono dette lochiazioni. L’utero da dilatato inizia a contrarsi per tornare alla sua forma e facendolo restringere i vasi. Una volta che l’utero torna alle sue dimensioni classiche, di circa una noce, le lochiazioni termineranno.

Questo processo non è velocissimo, può durare fino ad un mese per avere una completa contrazione. Per tutto questo tempo avrai dei dolori simili alle mestruazioni, e un’emorragia.

Ovviamente più passa il tempo minore sarà l’incidenza del fastidio, fino agli ultimi giorni in cui neanche percepirai dolore. Questo è il generale andamento, poi ogni situazione post parto può essere diversa.

Primi giorni post parto

Nei primi giorni dopo la nascita l’emorragia è abbastanza abbondante. Sono i giorni in cui sei ancora in ospedale e non ti alzerai molto dal letto.

Il nostro consiglio è quello di continuare ad usare gli assorbenti pants a mutandina che hai già usato nella fase pre-parto, perché offrono una protezione più ampia e hanno un’assorbenza maggiore.

Offerta
Tena - Mutande Assorbenti, Medium, 9 Mutande
  • Bellezza e salute
  • Marca: Tena
  • Dimensioni: 20x20x10 cm

Oltretutto in un ambiente ospedaliero, che non sempre risulta confortevole dal punto di vista igiene intima questa soluzione offre una maggiore praticità.

L’unico limite di questo assorbente è quello che non è molto traspirante  specialmente nella zona della schiena e dell’addome.

Questo oltre al fastidio “a pelle” potrebbe creare anche degli arrossamenti nelle zone di sfregamento. Per lenire questo problema applica un po’ di crema per il cambio del bambino nelle zone di sfregamento.

A proposito di crema per il cambio hai già scelto quella da usare al bambino? Guarda questo video dedicato per una scelta più consapevole

Nei giorni successivi

Passati i giorni delle forti lochiazioni puoi optare per un tipo di assorbente più classico o rettangolare.

L’emorragia tende a diminuire quindi puoi cercare situazioni più comode. Gli assorbenti post parto rettangolari sono molto lunghi e a volte difficili da fissare e tenere fermi.

A nostro giudizio, poco confortevoli!

Gli assorbenti post partum classici hanno una forma più anatomica, sono molto assorbenti e più semplici nella gestione dei movimenti quotidiani.

Sicuramente in questa fase hai bisogno di più libertà nei movimenti, sarai del tutto autonoma. Opta quindi per una situazione meno precaria e più sicura.

Offerta
Saugella Cotton Touch assorbenti esterni post parto ad azione...
  • Saugella Cotton Touch specifici per il post parto;...
  • 100% cotone
  • Specifici per le abbondanti perdite...

Un ulteriore consiglio: utilizza degli slip in cotone, bianchi per prevenire eventuali irritazioni.

È possibile che al parto ti pratichino una episiotomia, per questo è necessario trattare la parte con estrema delicatezza.

Lo slip bianco ti protegge da eventuali irritazioni dovute a tessuti poco traspiranti e coloranti tossici.

L’assorbente è meglio che sia in cotone 100%, morbido e flessibile.

Ti è stata utile questa mini guida? Lasciaci il tuo parere nei commenti.

Non dimenticare di seguirci sui nostri canali social per non perderti tutti i consigli in merito a gravidanza e allattamento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.