Test di gravidanza: quale scegliere e quando farlo

0

Il test di gravidanza è quello strumento che può acquisire un valore ed un significato diametralmente opposto nella vita di una donna. Ci sono momenti in cui un ritardo può essere vissuto come un incubo, come il possibile stravolgimento della propria vita, come un evento cui non ci si sente pronti, momenti in cui è troppo presto o semplicemente non si desidera avere un figlio. Altri in cui invece rivolgiamo a questo oggettino di plastica tutti i nostri sogni e desideri di maternità.

Non importa assolutamente in quale fase della vita ti trovi e quali siano i tuoi desideri adesso, ma se sei curiosa, desiderosa o bisognosa di capire come funzionano i test di gravidanza e come scegliere (eventualmente) il più adatto a te, noi de “La stanza di Leo” siamo pronti a darti tutte le informazioni necessarie per capirli con chiarezza e serenità.

Come funzionano i test di gravidanza

Tutti i test di gravidanza hanno un unico e chiaro obiettivo: rilevare che ci sia o meno in corso una gravidanza attraverso la presenza di un ormone, il Beta HCG, o Gonadotropina Corionica Umana. Questo ormone, assente in chi non è incinta, è rilevabile circa una settimana dopo la fecondazione.

Per tale ragione, siamo in grado di rilevare la presenza della gravidanza prima del classico ritardo mestruale. La possibilità di avere questa informazione con anticipo può dimostrarsi molto utile ed importante, non solo per chi è impaziente, ma in specifici casi che analizzeremo presentandovi i singoli strumenti di rilevazione.

Tipologie dei test di gravidanza

I metodi più noti per rilevare o meno di una gravidanza sono principalmente due: il test in stick attraverso le urine e l’analisi in laboratorio di un campione di sangue. Negli ultimi anni la tecnologia si è evoluta anche in questo campo proponendo in commercio campioni in stick per l’analisi precoce attraverso l’urina e i test salivari

Test in stick attraverso le urine

Il classico dei classici, presente in farmacia,  nei supermercati e anche on-line, semplice ed intuitivo, è un tipo di analisi che si può fare comodamente da casa.

Basta sottoporre lo stick allo scorrere delle urine per circa 5 secondi o immergerlo per un minuto circa nelle stesse che avrete raccolto in un contenitore. Da questo momento, posizionandolo su un piano orizzontale, basterà attendere 3 minuti per leggere l’esito attraverso le linee sul display. Leggi comunque il foglietto illustrativo contenuto nella confezione per essere certa di quale sia la tecnica più efficace per il prodotto che hai scelto.

L’evoluzione di questo strumento è lo stick con lettore digitale, attraverso il quale sarà possibile leggere chiaramente la parola ” incinta” o “non sei incinta” ed in alcuni modelli persino la settimana di gravidanza che si sta vivendo.

Quando fare il test di gravidanza in stick attraverso le urine

Il test di gravidanza in stick indica la presenza o meno della gravidanza attraverso una quantità minima di ormoni presenti nelle urine, motivo per il quale si può fare già dal primo giorno di ritardo solo se si è certi della regolarità del proprio ciclo. Nel dubbio, è bene attendere qualche giorno di ritardo.

In passato gli strumenti di rilevazione avevano una sensibilità tale da necessitare un’alta concentrazione dell’ormone che si riscontra al mattino con la prima urina. Tuttavia oggi non è più necessario seguire questa regola. Verifica però che nella confezione venga specificato che il test può essere usato in qualsiasi momento dello giornata

Quando preferire il test in stick attraverso le urine

Essendo uno strumento che necessita di una concentrazione minima di ormone HCG, consigliamo l’utilizzo dello stick in tutti quei casi in cui non sia urgente avere una risposta precoce. Non ha alcuna controindicazione, è semplice, comodo ed economico

Affidabilità del test di gravidanza in stick attraverso le urine

Questo tipo di test ha un’affidabilità del 99% e per tale ragione il suo risultato può essere paragonato al più sicuro ed inequivocabile esame del sangue. Tuttavia, sebbene il falso positivo sia una circostanza rarissima (che spiegheremo successivamente) il falso negativo può essere dovuto alla precocità dell’analisi attraverso le urine. Per tali ragioni, se il ciclo continua a ritardare, ripetete il test dopo alcuni giorni e se la situazione  non dovesse cambiare, consulta il tuo medico

Test in stick di rilevazione precoce

Questo tipo di test ha le stesse caratteristiche del classico stick con l’unica differenza che, avendo una sensibilità maggiore nei confronti dell’ormone HCG, riesce a rilevare la presenza della gravidanza fino a quattro giorni prima della data presunta della mestruazione.

Offerta
Test di Gravidanza Ultrasensibili 10 MIU/ML 99,5% Accurato Incinta...
  • Ultrasensibili: In poco più di un minuto ha...
  • portatile discreto imballo :Occupa poco posto e...
  • Semplice da utilizzare: Raccogliere l'urina, due...
Offerta
Persona Test Sticks per 2 Cicli Mensili
  • Persona è un metodo contraccettivo che agisce in...
  • Persona rileva le variazioni dei due principali...
  • Se utilizzato come unico metodo contraccettivo e...
25 x Test di Gravidanza Core Tests ultrasensibili 10 mlU/ml precoce -...
  • 🌟 25 CORE TESTS La gravidanza può essere...
  • 🌟 10 MLU/ML, la sensibilità più bassa...
  • 🌟 ISTRUZIONI in italiano incluse. Se avete...
50 x Test di Gravidanza Core Tests ultrasensibili 10 mlU/ml precoce -...
  • 🌟 50 CORE TESTS La gravidanza può essere...
  • 🌟 10 MLU/ML, la sensibilità più bassa...
  • 🌟 ISTRUZIONI in italiano incluse. Se avete...

Test attraverso gli esami del sangue

Altro grande classico, il test attraverso l’esame del sangue. Si svolge all’interno di un laboratorio di analisi cliniche e l’esito si ottiene dopo 24 ore dal prelievo.

Quando fare il test attraverso gli esami del sangue

Trattandosi del tipo di analisi più preciso e sensibile, rileva la gravidanza già una settimana dopo la data presunta del concepimento.

Quando è preferibile fare il test attraverso l’esame del sangue

Proprio per la capacità di rilevare una presenza minima di ormoni nell’organismo, oltre a dare certezza assoluta ed inequivocabile, le analisi del sangue si rivelano utili soprattutto per quei casi in cui l’esito precoce possa essere considerato di fondamentale importanza. Parliamo di chi, sottoponendosi a fecondazione assistita, necessita di interrompere la terapia nel momento in cui la gravidanza è iniziata.

La rilevazione precoce è molto importante anche per le donne che hanno vissuto gravidanze extrauterine ed aborti ripetuti, per le quali una pronta osservazione può tenere sotto controllo la situazione ed agire di conseguenza in tempi rapidi.

Affidabilità del test di gravidanza attraverso l’esame del sangue

Come già detto, questo tipo di analisi è certa al 100% e non dà adito a dubbi

Il test di gravidanza attraverso la saliva

Ultima frontiera in termini di rilevatore di gravidanza ad uso domestico e il test salivare. Nonostante se ne parli tantissimo in rete, è uno strumento non ancora distribuito in Italia ma reperibile solo in rete attraverso distributori europei ed americani.

Dato che l’ormone HCG è presente nell’organismo di una donna incinta e viene rilasciato attraverso i liquidi, così come l’urina anche la saliva è carica di ormone e può essere utilizzata per verificare o meno la presenza di una gravidanza con una percentuale di sicurezza pari al 98%. Tuttavia, non essendo ancora reperibile nel nostro paese il costo oscilli tra i 20 ed i 30 euro. Il prezzo a nostro avviso non è giustificabile quando si ha una valida ed economica alternativa. Infatti il test in stick attraverso le urine ha costi che oscillano tra i 7€ e i 20€ per i modelli più evoluti senza rinunciare alla comodità e semplicità di utilizzo.

Falso negativo e falso positivo

Si sente spesso parlare di falso positivo e falso negativo dei test di gravidanza. Naturalmente stiamo parlando di test in stick e non di analisi del sangue che, come abbiamo detto, sono certi al 100%.

Questo evento, seppur molto raro se abbiamo eseguito il test rispettando tutti i parametri, può presentarsi in alcuni casi che andiamo ad analizzare.

Falso negativo

Dato che la produzione di ormone HCG avviene circa una settimana dopo il concepimento, se si effettua il test troppo presto questo potrebbe erroneamente dare esito negativo. Basterà quindi ripetere il test qualche giorno dopo e l’esito sarà positivo, salvo eccezioni per le quali sarà bene consultare il tuo medico.

Falso positivo

Come abbiamo detto all’inizio dell’articolo, la presenza dell’ormone HCG nell’organismo di una donna indica inequivocabilmente la gravidanza in atto. Per cui, dato che il test in stick rileva la presenza di questo ormone, non dovrebbero esserci dubbi sull’esito positivo. Però ho detto dovrebbero. Infatti rarissimi casi potrebbero far risultare erroneamente un esito positivo del test.

Una delle cause più comuni di questo fatto raro e l’aborto spontaneo. Se l’interruzione di gravidanza ha luogo nei primi giorni dopo il concepimento può presentarsi come un semplice ciclo mestruale, quindi il test può dare un risultato positivo ma poi la gravidanza può essersi interrotta subito dopo.

Il falso positivo può risultare nel caso in cui si sia atteso un tempo eccessivamente superiore rispetto a quello indicato nella confezione o perché si stanno assumendo farmaci contenente HCG.

Tu quale metodo hai utilizzato o pensi di utilizzare? Raccontaci la tua esperienza o poni tutte le domande che vuoi nel box in basso.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.