Allergie Bambini Sintomi e Cure

By | 5 Aprile 2019
Allergie Bambini Sintomi e Cure

Chi non hai mai avuto tosse o raffreddore

Questi sintomi sono frequenti durante la vita di una persona, in particolar modo nei bambini.

Il sistema immunitario ha il compito di produrre gli anticorpi per proteggere l’organismo da virus, batteri e agenti esterni pericolosi, anche se a volte si può ammalare.

Quando il sistema immunitario è ipersensibile però si attiva anche in presenza di sostanza innocue, o comunque non particolarmente dannose per il corpo, come la polvere o il polline dei fiori, scatenando una reazione esagerata detta reazione allergica.

Nello specifico cos’è l’allergia, come si riconosce e quali sono i sintomi nei bambini?

Filtri Nasali Sinuset : Antipolline, Antismog, Antipolvere, Blocca...
  • Imbattibile Rapporto qualità prezzo.
  • Leggerissimo(5gr) e confortevole quasi...
  • Trattiene pollini,batteri,smog e polvei sottili...
Spray Antiacaro Disinfettante Per Materassi Tessuti Divano"ACAROMAYER"...
  • [AD AZIONE SPECIFICA] Spray specifico per la...
  • [PREVENZIONE ALLERGIE] Questo spray aiuta a...
  • [MADE IN ITALY] Usando un prodotto M A D E I N I...
Ariasana 2369446 Spray Disinfettante Multiuso
  • Ariasana spray è un disinfettante rivoluzionario...
  • Multiuso: ottimo per ambiente, superfici, tessuti...
  • Presidio medico chirurgico: uccide il 99.99% dei...

Allergia Bambini

Riconoscere le allergie nei bambini può essere molto difficile, proprio perché i sintomi iniziali sono molto simili a un semplice raffreddore.

In caso di sospetta allergia è consigliato portare subito il bambino a fare gli opportuni controlli medici, per prendere le giuste precauzioni.

Come accorgersi di una imminente allergia?

Essenzialmente ogni allergia porta ad una patologia che colpisce lo specifico apparato.

Ad esempio, se ad un bimbo arrossano gli occhi, probabilmente potrebbe avere una congiuntivite.

Come prima cosa, comunque, conviene domandarsi se qualche componente della famiglia ha o ha avuto dei sintomi simili e quindi potrebbe aver trasmesso geneticamente l’allergia.

Come secondo passo, invece, è importante analizzare lo stile di vita del bambino, ad esempio dove passa il suo tempo e con chi.

Infine, per identificare con certezza la causa del malessere, possono essere eseguiti dei test specifici per le allergie.

Quando un bambino viene a contatto con sostanze innocue che però possono scatenare una reazione allergica, chiamate allergeni, se il suo sistema immunitario si sente aggredito, per difendersi produce le immunoglobuline (IgE) che scatenano reazioni allergiche.

Non esiste un motivo principale per il quale un bambino possa essere più allergico rispetto ad un altro.

Generalmente però, chi ha una predisposizione genetica rischia maggiormente rispetto a chi non la ha, anche se i sintomi possono manifestarsi semplicemente stando ripetutamente a contatto con l’allergene, ad esempio bevendo molto latte o mangiando molti latticini, oppure stando molto a contatto con polvere o con animali.

Chi non ha né una predisposizione né un sistema immunitario ipersensibile invece probabilmente non manifesterà mai reazioni allergiche, anche stando a stretto contatto con allergeni.

Essenziali Per Test Allergie | Kit Test Per Intolleranze Almentari |...
  • Risultati veloci e garantiti via email in 7 giorni...
  • Indolore, i nostri test usano un campione di...
  • Testa oltre 300 cibi ed elementi non commestibili
Euritalia Pharma Isomar Naso Spray Allergie - 30 ml
  • Prodotto di qualità
  • Prodotto per la cura della persona
  • Seguire le indicazioni d'uso
Kinetik - Apparecchio anti-allergie
  • In associazione con ST John Ambulance. Usato per...
  • Sfrutta la terapia luce rossa per eliminare le...
  • Semplice, portatile, design ergonomico e facile da...

Tipi di Allergia Sintomi

Le allergie sono tante e variano con sintomi diversi in base all’apparato che viene colpito.

Se ad esempio gli allergeni entrano in contatto con l’apparato respiratorio si verificheranno principalmente asma, naso chiuso e raffreddore, prurito, starnuti, tosse e in casi gravi asfissia.

L’allergia respiratoria può causare anche dolore al petto, anosmia ovvero la perdita della capacità di sentire gli odori, astenia, congiuntivite, lacrimazione e bruciore agli occhi.

L’allergia agli occhi condivide molti sintomi dell’allergia respiratoria e spesso è concomitante. Di solito si manifesta con congiuntivite allergica, blefarite, prurito oculare, lacrimazione eccessiva o secchezza degli occhi, palpebre gonfie e arrossamento, fotofobia ovvero una ipersensibilità alla luce e nei casi gravi vista sfuocata.

L’allergia cutanea ovvero quando un’allergene entra in contatto con la pelle (ad esempio nichel, profumi, cosmetici ma anche farmaci per uso locale, gomma e lattice), causa eczema, orticaria, eruzioni cutane, dermatite allergica da contatto e pelle secca.

Le allergie alimentari riguardano l’apparato digerente ma non solo: sono in grado di scatenare violente reazioni a catena che coinvolgono più apparati.

Allergie Alimentari Bambini

L’allergia alimentare insieme a quella respiratoria è forse fra le più pericolose allergie, ed è molto importante stare attenti anche ai minimi sintomi del bambino.

Se si mangia un alimento a cui si è allergici il corpo può accusare diarrea, nausea, vomito, dolore alla pancia, ma anche prurito al cavo orale e alla faringe, eczema da contatto, gonfiore delle labbra, della lingua, del viso, della gola e di altre parti del corpo, asma, congestione nasale e problemi respiratori, vertigini, svenimenti e mal di testa.

I sintomi dell’allergia alimentare possono essere di lieve entità fino ad arrivare all’anafilassi, la reazione più temibile.

Lo shock anafilattico infatti è una tra le reazioni più gravi che può portare ad occlusione delle vie respiratorie, fino alla morte del soggetto allergico.

E’ sempre bene avere in casa farmaci per il pronto intervento da allergie che aiutano a bloccare lo shock anafilattico.

Tra i farmaci per lo shock anafilattico le catecolammine, come l’Adrenalina o l’Epinefrina, gli antistaminici per bambini, i β2 agonisti indicati per il broncospasmo, e i corticosteroidi per ridurre l’infiammazione causata dall’allergia.

Trattamento Allergia

In caso di sospetta allergia il pediatra indirizza i genitori e il bambino verso un centro specializzato di allergologia pediatrica in cui vengono effettuati tutti i test allergici.

Test Intolleranze alimentari (120 Alimenti + 15 additivi)
  • Test semplice da usare a casa. Utilizzabile anche...
  • Analisi eseguita in Laboratorio inviando una...
  • Supporto Customer care e consulenza

Il test per l’allergia ha lo scopo di verificare la sensibilità del bambino a sostanze potenzialmente allergeniche, e può essere eseguito sulla cute tramite il pick test o direttamente tramite prelievo.

In quest’ultimo caso l’esame di laboratorio permette di far reagire gli allergeni con il sangue del bambino in cui sono presenti le IgE e gli anticorpi: in caso di reazione allergica il sistema immunitario si attiverà.

Una volta accertata l’allergia nel bambino vengono messe in atto misure preventive, cioè si cerca prima di tutto di prevenire eventuali reazioni allergiche evitando il contatto con l’allergene.

Ad esempio in caso di allergia agli acari della polvere è possibile mettere in atto misure di prevenzione ambientale, aumentando la pulizia in casa e riducendo gli arredi, i tessuti come moquette, divani in tessuto e tendaggi pesanti in cui gli acari proliferano facilmente.

Allergosystem Set Antiacaro Composto da coprimaterasso con Cerniera...
  • Confezionati con tessuto non tessuto 100%...
  • Confezionati con cerniera
  • Lavabile in lavatrice a 60°C
Flora - Aria Sana spray per ambienti igienizzante bio 200ml
  • Aiuta a purificare l'aria ed eliminare anche...
  • Il prodotto è naturale ed ha in se tutti i...
  • Non contiene: Derivati dal petrolio, parabeni,...
Offerta
Dreamzie Coprimaterasso Impermeabile Proteggi Materasso Traspirante,...
  • 1️⃣ Coprimaterasso impermeabile e traspirante...
  • 2️⃣ Ipoallergenico e delicato: copri materassi...
  • 3️⃣ Barriera totale contro gli allergeni...
Inspired - Disinfettante e deodorante per materassi, anti acaro
  • neutralizza odori
  • Inibisce acari della polvere
  • previene allergie
Offerta
Dreamzie Set di 2 Copricuscini Impermeabili (50 x 75 cm) Traspiranti,...
  • 1️⃣ UN CUSCINO SANO PIÙ A LUNGO - I nostri 2...
  • 2️⃣ DORMITE MEGLIO- Ciascun Proteggi Cuscino...
  • 3️⃣ FABBRICATO IN EUROPA PER UNA QUALITÀ...

Molto spesso, per curare un bambino allergico, vengono prescritti, dal dottore, degli specifici farmaci per l’allergia, come antistaminici, cortisonici e cromoni, che intervengono sulla malattia portando un sollievo immediato.

A volte però è possibile farlo visitare da uno specialista che può prescrivergli anche una immunoterapia o vaccino per l’allergia.

Trattasi di una terapia contro l’allergia efficace e sicura non solo per ridurre le manifestazioni allergiche, come nel caso di allergia agli acari e al polline, ma anche per prevenirla.

La differenza tra la cura farmacologica e il vaccino per le allergie consiste nella durata del beneficio nel tempo.

Con la somministrazione di un farmaco il beneficio sarà solo momentaneo, mentre con una terapia si possono avere benefici per molti anni.

Nel caso della allergy immunotherapy (AIT), viene eseguito un trattamento, sottocutaneo o sublinguale con gocce e compresse, che può durare da un minimo di tre ad un massimo di cinque anni.

Lo scopo è quello di eliminare o, almeno, attenuare la produzione anomala delle immunoglobuline.

Grazie a questi vaccini, si possono ottenere risultati ottimi come l’eliminazione dei sintomi e una buona protezione a lungo termine, del sistema immunitario contro le altre allergie.

Alla luce di tutto ciò, l’immunoterapia, quando possibile, potrebbe rappresentare un ottimo investimento per la salute di un bambino.

L’alternativa rimane la possibilità di somministrare il semplice farmaco che aiuterà, volta per volta, a superare la reazione allergica.

La terapia in ogni caso può essere diversa per ogni bambino ed è bene affidarsi a un medico per prendere le giuste decisioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *